Cultura

santantonio

Terremoto o no, a Collelongo sono iniziati i preparativi per la tradizionale festa di Sant’Antonio Abate per il 16 e il 17 gennaio: in paese è iniziato l’allestimento dei “torcioni”. La sera del 16, sarà cotta una grande quantità di granturco nelle“cottore”, grandi caldaie di rame. Alle 19 nelle due piazze del paese si accendono i “torcioni”, torce fatte con tronchi di quercia: i fuochi che ardono sono l’implorazione a Sant’Antonio di proteggere gli animali. Alle ore 21 il parroco, tra canti in onore del Santo, visita le case e benedice il granturco, cioè i "ranati". Durante la notte continuano le visite alle “cottore”. All’alba del 17 gennaio inizia la distribuzione gratuita del granturco cotto e dei panini benedetti detti “panette”, a cui seguirà la Santa Messa, la benedizione degli animali e i tradizionali giochi popolari.

pescara videomapping

In piazza della Rinascita torna Pescara Mapping 2018, promosso dall’Assessorato al Turismo e Grandi Eventi del Comune. Inaugurazione sabato 29 dicembre, alle 20.30.

Torna a Pescara il grande light show del videomappingarchitetturale 3D su Palazzo Arlecchino, giunto alla quarta edizione. Le proiezioni, dopo l’inaugurazione di questa sera, continueranno fino al 6 Gennaio, ogni ora, dalle 18.00 alle 20.30.

teatro

Venerdì 4 gennaio, alle 21,00, al Teatro dei Marsi di Avezzano, si terrà lo spettacolo teatrale musicale "Eppure Soffia", ovvero "La poesia nella musica italiana volume 3, donne, correnti e cambiamenti". I proventi dello spettacolo saranno devoluti alla "Casa delle donne nella Marsica", "Be Free", cooperativa sociale contro tratta, violenze e discriminazioni, Centro Antiviolenza e Casa Rifugio h24, di cui è responsabile la psicologa psicoterapeuta Daniela Senese. "Eppure Soffia", per divertirsi insieme e per meditare.

presepio

Compie 50 anni il bellissimo Presepe realizzato da Mario Londrillo e dai suoi collaboratori: è possibile ammirarlo a Pescara.

Nei locali di via Nazionale Adriatica 225, nei pressi del Globo, a Pescara, dall’otto dicembre al 13 gennaio, in mostra il bellissimo Presepio animato, statue in movimento provenienti da Napoli, che fanno da cornice alla Natività in un’atmosfera che, però, sa di Abruzzo, con il Gran Sasso, la Bella Addormentata sullo sfondo. Il tutto gratuitamente, per immergersi davvero nell’atmosfera natalizia. Oltre 20 mila persone, anche da fuori regione e non solo, visitano il Presepe. L’apertura è ogni giorno dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30.

petrella liri presepe

Da venerdì 28 dicembre a lunedì 31, nella Chiesa di San Michele Arcangelo a Petrella Liri, frazione del comune di Cappadocia, si terrà la prima edizione di “Presepi in mostra”, dalle 17,00, e il concerto del Complesso bandistico di Scurcola Marsicana.

A Petrella Liri, frazione del Comune di Cappadocia, le vacanze natalizie offrono ancora delle interessanti occasioni di svago dedicate a tutta la famiglia ad ingresso gratuito.