rubriche varie

avezzano

È stata approvata dalla Giunta comunale di Avezzano, su proposta del sindaco, la concessione in comodato d'uso gratuito dell'immobile comunale, sito in via Corradini, angolo via Mazzini e via Pagani, all'Associazione Pro Loco di Avezzano (sede "storica" della stessa). Con uno specifico protocollo d'intesa saranno definite tutte le attività di promozione e sviluppo del territorio marsicano. L'immobile risultava abbandonato da oltre 10 anni e l'amministrazione attuale ha chiesto e ottenuto, a costo zero, il trasferimento dall'Agenzia del Demanio al patrimonio comunale per destinarlo a finalità pubblico-istituzionali. “Obiettivo centrato – ha commentato il primo cittadino – L'Associazione Pro Loco di Avezzano tornerà nella sua sede di sempre, in pieno centro, e sarà un punto di riferimento per la promozione dell'attività artistica, culturale e della ricerca storica”.

piazzatorlonia

E' costato 14.550 euro l'intervento del Comune di Avezzano per la salvaguardia delle lampade ornamentali di Piazza Torlonia, alcune danneggiate altre addirittura divelte, da parte di vandali il libera uscita, nel periodo primavera-estate di quest'anno.

L'intervento non si è soltanto limitato a ridare decoro alla bella piazza cara agli avezzanesi, ma sono state assicurate anche la tutela della sicurezza pubblica e l'incolumità dei cittadini che in tanti frequentano il parco nelle ore serali.

Altre lampade sono state sostituite in Piazza Matteotti, luogo anche questo assai ambito dai vandali; su via Garibaldi e su via Trieste.

Un comportamento incivile da parte di chi non vuole bene alla propria città e ai quartieri storici che caratterizzano Avezzano di notte.

di pangrazio giuseppe rep 09

Programmazione energetica, sostenibilità dei trasporti, miglioramento della qualità dell’aria e riduzione delle emissioni di CO2. E’ il contenuto della risoluzione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale, in vista della Conferenza delle “Parti degli Stati Membri della Convenzione Quadro sul cambiamento climatico”, COP 21, che si terrà a Parigi nel dicembre prossimo. La risoluzione è stata promossa dalla Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative regionali e delle Province autonome. “Il cambiamento climatico in atto rappresenta una gravissima minaccia per il Pianeta e per i suoi ecosistemi – spiega il Presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio (nella foto), primo firmatario della risoluzione –. Il nostro provvedimento politico approvato oggi in Aula persegue l’obiettivo di azzerare l’uso di combustibili fossili, a partire dallo stop agli impianti più inquinanti.

pescara foto aerea 231012 serv 09

Un aiuto concreto dal Comune di Pescara per sostenere la ripresa dei consumi e la fiducia dei consumatori. E' la richiesta che arriva da Confesercenti Pescara con il presidente Fava, che commenta gli ultimi dati Istat che segnalano cifre positive con livelli che non venivano toccati dal 2003.

Ma andando ad analizzare i dati nel dettaglio, l'associazione di categoria sottolinea come ci sia ancora un grosso gap fra i valori della grande distribuzione e piccoli esercizi commerciali.

Proprio per questo, Confesercenti chiede all'amministrazione comunale di interviene concretamente per la realizzazione del Centro Commerciale Naturale.

abruzzo

Sull’allarme tumori dell’Oms su carne rossa e lavorata, interviene il presidente regionale della Cia Di Zio: “In Abruzzo i consumi sono la metà rispetto soglia rischio.

Il presidente regionale abruzzese della Cia, Mauro Di Zio, interviene sul tema della sbandierata cancerogenicità delle carni conservate e delle carni rosse per invitare ad affrontare il tema con il giusto e necessario equilibrio. “A tal proposito – osserva – non si puo’ e non si deve sottovalutare, ad esempio, come l’Italia abbia comportamenti alimentari virtuosi grazie alla dieta mediterranea ed al fatto che da noi i consumi di carne sono la meta’ rispetto alla soglia di rischio. A tutto cio’ va aggiunto, sia chiaro, l’alto livello qualitativo della zootecnia italiana”.