Politica

d alessandro camilloD’ALESSANDRO SU DICHIARAZIONI GOVERNO CROATO:

L’ADRIATICO NON SI PRESTA A RICERCA IDROCARBURI

Una delle grandi questioni che la Regione Abruzzo porrà alle consorelle della Macroregione adriatico-ionica sarà la difesa del mare blu e l’uso comune dell’Adriatico che, per le sue caratteristiche di bacino chiuso, non si presta allo sfruttamento per la ricerca e la coltivazione degli idrocarburi”. E’ quanto afferma il coordinatore della maggioranza in Consiglio regionale, Camillo D’Alessandro, in merito alle dichiarazioni odierne rese dal Ministero degli Esteri croato a proposito delle trivellazioni in mare. Da Zagabria avevano smentito la notizia secondo cui la Croazia avrebbe rinunciato o sospeso i progetti di ricerca di petrolio e di gas, spiegando che “la ricerca e lo sfruttamento degli idrocarburi in Adriatico non è sospesa, ma è stata solamente, per ora, rinviata la firma dei contratti per le concessioni” a dopo le elezioni, che si svolgeranno l’8 novembre.

Il pronunciamento interinale del governo croato – osserva D’Alessandro – concede un lasso di tempo per attivare una riflessione ulteriore. Puntiamo a far sviluppare un dibattito nei territori che si affacciano sull’Adriatico per indurli a capire che le trivellazioni non sono una soluzione praticabile. In ogni caso, siamo fieri del fatto che questo tema sia stato posto sotto i riflettori dell’opinione pubblica internazionale dalla Regione Abruzzo”.

 abruzzo regione logo

PRESENTATO OGGI NUOVO POR FESR ABRUZZO

Dalla chiusura della programmazione 2007-2013 al nuovo Programma Operativo Regionale, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020: le opportunità del FESR e la nuova organizzazione regionale.

Oggi la presentazione Venerdì 30 ottobre Pescara, Aurum - Sala Flaiano.

Approvato dalla Commissione Europea, il POR è lo strumento di programmazione per la gestione degli interventi da realizzare nell'ambito del Programma Operativo Regionale FESR 2014-2020 ed è rivolto a tutti i soggetti a vario titolo coinvolti nelle attività di gestione e attuazione del suddetto programma. Finalità del Programma, la cui dotazione finanziaria ammonta complessivamente ad € 231.509.780 è quella di favorire una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva e rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale dell’Abruzzo.

d alfonsoQuesti i principali appuntamenti di Luciano D’Alfonso per venerdì 30 ottobre:

- ore 9:30 a PESCARA, all’Aurum, “Verso il POR FESR 2014-2020. Presentazione del nuovo POR FESR Abruzzo. Dalla chiusura della programmazione 2007-2013 al nuovo POR FESR 2014-2020: le opportunità del FESR e la nuova organizzazione regionale”. Alle ore 9.30 sono previsti i saluti del Presidente L. D'Alfonso e del Direttore Generale C.Gerardis. Interverranno L.Nigri, G.Martini, G.Savini;

- ore 11:30 a PESCARA, nella sede della Regione in viale Bovio n. 425, incontro di lavoro con il seguente o.d.g.: Istituti Riuniti "San Giovanni Battista" di Chieti. Sono stati invitati a partecipare: Silvio Paolucci, Marinella Sclocco, Mario Olivieri, Umberto Di Primio, Pasquale Flacco, Stefano Spadano, Antonio Sciorilli, Pierluigi Galassi, Germano De Sanctis, Alessia Parlatore, Tamara Agostini, Amministratore Istituti San Giovanni Battista, Paolo Menduni, Roberto Marzetti;

- ore 12:30 a PESCARA, nella sede della Regione in viale Bovio n. 425, incontro con dr. Carlo Toma, Amministratore unico dell’Autodromo del Gran Sasso e Sindaco di Montorio dr. Di Centa Tel. Di Centa;

- ore 15:30 a PESCARA, nella sede della Regione in viale Bovio n. 425, incontro di lavoro avente ad oggetto "Intervento di riduzione del rischio idraulico del fiume Pescara. Sono stati invitati: Presidenti delle Province di Chieti e Pescara; i Sindaci dei Comuni di: Cepagatti, Chieti, Manoppello; Pescara, Rosciano; Studio progettazione Beta Studio; Direttore regionale Dipartimento OO.PP.; Dirigente regionale Servizio Difesa del Suolo; Commissario Liquidatore dell'Autorità dei bacini Fiume Sangro;

- ore 17:00 a PESCARA, nella sede della Regione in viale Bovio n. 425, incontro con i consiglieri dei Consorzi di Tutela dei vini d'Abruzzo e i Presidenti del Consorzio Colline Teramane, del Consorzio Tullum e del Consorzio Ortona doc per discutere delle politiche del vino in Abruzzo. Parteciperà anche l'Assessore Dino Pepe.

 

l'aquila palazzo regione giunta 201208 rep 07

I principali appuntamenti di Luciano D’Alfonso per giovedì 29 ottobre:

- ore 10:00 a PESCARA, nella sede della Regione di viale Bovio n. 425, incontro di organizzazione e pianificazione della prossima seduta di Giunta tematica che avrà luogo ad Avezzano. Parteciperanno il Presidente G. Di Pangrazio, il Direttore Generale C. Gerardis, il Direttore T. Di Rino, la dr.ssa S. Saccomandi;

- ore 11:00 a PESCARA, nella sede della Regione di viale Bovio n. 425, incontro con dr. Nicola D'Arcangelo, Amministratore Unico FAS Trasporti;

- ore 12:00 a PESCARA, nella sede della Regione di viale Bovio n. 425, sottoscrizione dell’accordo di programma per sistemazione del tratto di strada denominato "Cintarella". Sono stati invitati il Presidente della Provincia dell'Aquila e i Sindaci dei Comuni di Trasacco, San Benedetto dei Marsi, Ortucchio e Pescina. E' stata invitata anche la stampa;

- ore 15:30 a PESCARA, nella sede della Regione di viale Bovio n. 425, riunione di lavoro avente ad oggetto "Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani (AGIR)". Sono stati invitati i Sindaci di: Aielli, Castel di Sangro, Raiano, Sante Marie, Sulmona, Atri, Notaresco, Chieti, Cupello; i Presidenti delle Province di: Chieti, Pescara, L'Aquila e Teramo; il Sottosegretario regionale alla Presidenza; il Commissario AGIR, il Dirigente regionale del Servizio Gestione Rifiuti;

- ore 19:00 a ROMA, a Palazzo Gamberini, ricevimento in occasione del 92° Anniversario della Repubblica di Turchia a cura dell'Ambasciatore di Turchia in Italia S.E. Aydin Sergin.

sospiri lorenzo 010715GRUPPO REGIONALE FORZA ITALIA

Comunicato del capogruppo Forza Italia (Regione Abruzzo) Sospiri su stato di crisi dell’Azienda Maiella-Morrone e protocollo seduta straordinaria del Consiglio regionale

Lo stato di crisi dell’Azienda Maiella-Morrone, l’occupazione materiale del Comune di Manoppello e lo sciopero della fame intrapreso da alcune dipendenti non consentono ulteriori ritardi: stamane ho protocollato in Regione la richiesta di convocazione della seduta straordinaria del Consiglio, sottoscritta da tutto il Gruppo di Forza Italia, da dedicare interamente alla vicenda dell’azienda dei servizi sociali, seduta che mi auguro venga convocata entro poche ore per scongiurare drammi della disperazione a fronte di 65 famiglie che da 11 mesi continuano a lavorare senza vedere un solo euro di stipendio. Famiglie ridotte al collasso che sino a oggi hanno ricevuto solo le vane promesse, ovvero le bugie del Governatore D’Alfonso che, a questo punto, sarà chiamato a scoprire tutte le carte pubblicamente”. Lo ha detto il capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri che, come preannunciato ieri, ha oggi formalizzato la richiesta di convocazione della seduta straordinaria del Consiglio regionale sulla crisi dell’Azienda Maiella-Morrone, ormai esplosa in tutta la sua violenza.

Ben 65 padri e madri di famiglia sono senza stipendio da 11 mesi, ma comunque continuano a prestare la propria opera di assistenza – ha ricordato il Capogruppo Sospiri -. L’Azienda Maiella Morrone Spa si sovvenziona con finanziamenti pubblici e a oggi ha accantonato debiti per 3 milioni di euro nei confronti di Equitalia, Inps e Inail per le tasse mai pagate; al tempo stesso i Comuni che usufruiscono dei servizi sociali di assistenza dell’Azienda sono in forte ritardo sui pagamenti, tanto che, solo nei primi otto mesi del 2015, hanno già totalizzato un debito pari a 95mila euro. Lo scorso 31 marzo il Presidente D’Alfonso, incontrando i dipendenti, aveva assicurato un finanziamento immediato di 300mila euro per il pagamento di alcune mensilità, una somma chiaramente irrisoria che avrebbe rappresentato solo una goccia in mezzo al mare, e che comunque non sarebbe stata utilizzabile visti i pignoramenti già pendenti sull’azienda. Oggi ci troviamo dinanzi a un paradosso, in un labirinto senza uscita, in cui i 65 lavoratori in realtà non vogliono e non possono esonerarsi dall’assicurare le proprie prestazioni necessarie ad anziani e disabili, altrimenti rischierebbero una denuncia per interruzione di pubblico servizio, ma al tempo stesso parliamo di lavoratori con una situazione economica allo stremo, cittadini che non hanno più neanche i soldi per la benzina necessari per raggiungere il luogo di lavoro. A questo punto, visto che già si parla di una proposta di legge regionale nell’ambito di un progetto di riorganizzazione del settore servizi sociali, previsto dall’azione di sistema del Piano sanitario regionale, riteniamo opportuna una seduta straordinaria del Consiglio regionale per scoprire sul tavolo, pubblicamente, tutte le carte e sentire dal Presidente D’Alfonso, Commissario ad acta, quali sono le reali iniziative intraprese o da intraprendere nei confronti dei lavoratori dell’Azienda Maiella Morrone – ha sottolineato il Capogruppo Sospiri -. In quella sede vogliamo sentire i numeri reali del dramma che ha investito 65 famiglie, e quali sono le prospettive per il loro futuro. È chiaro che ormai la crisi è aperta: l’occupazione del Palazzo municipale di Manoppello e, soprattutto, lo sciopero della fame intrapreso da alcune donne protagoniste della protesta impongono una corsia d’urgenza all’intero Consiglio regionale che il Presidente Di Pangrazio dovrà convocare a brevissimo, consapevole della delicatezza del momento e della disperazione di 65 famiglie”.

Pescara, 28.10.2015

Capogruppo Forza Italia

Regione Abruzzo

Lorenzo Sospiri

in primo piano

  • Più Recenti
  • Più lette

MANIFESTAZIONE ELETTORALE

MANIFESTAZIONE ELETTORALE di ...

Scuole chiuse domani a ...

  Scuole chiuse domani a ...

Scuole chiuse all’ Aquila

Il sindaco Pierluigi Biondi ha ...

TACCUINO ELETTORALE

Domenica 25 febbraio, alle ...

CITTA' METROPOLITANA: ...

Su iniziativa del presidente ...

QUAGLIARIELLO: MENO ...

“C’è un’Italia che funziona, che ...

ORANTE BELLANIMA IN ...

Il Coro “Schola Cantorum San ...

ABRUZZO: SCUOLE SICURE

“Ho intenzione di destinare l’1% ...

MUSICA SACRA AD AVEZZANO

Sabato 6 AGOSTO, alle 21,00 ...

TRASPARENZA: indaga ...

Di Germana D'Orazio L'ex ...

Un’azienda agricola come ...

Un’azienda agricola come ...

L’ Azienda Agricola ...

L’ Azienda Agricola  ...

CULTURA

"LA SIRENETTA", FAVOLA AL ...

Domenica 25 febbraio, alle ...

PAZIENTI ONCOLOGICI: INCONTRO

Sabato 24 febbraio, dalle ...

NONNA AMELIA FA 108

San Giovanni Teatino: nonna ...

RUBRICHE VARIE

AVIS AVEZZANO: ASSEMBLEA

Convocata per il 24 febbraio alle 15.30 ...

LETTOMANOPPELLO: ...

  Nasce a Lettomanoppello uno sportello ...

SPORT

CALCIO: PESCARA – CREMONESE

Sabato 24 febbraio, allo ...

CALCIO, AVEZZANO: TERZO POSTO

4 i gol per l’Avezzano ...