Cultura

danza saltarello

Fra le varie decine di danze da noi documentate, vi sono alcune saltarelle e spallate, antiche di alcuni secoli, che hanno conservato quel carattere di iterazione ossessiva di passi e scritture sul terreno che ci permettono oggi di conoscere alcuni dei modelli coreutici particolari, già citati dal XVII secolo in poi come balli curativi del tarantismo.

Le danze oggetto del seminario sono quelle che si basano sulla rotazione continua, ossessiva, in cui inizio e fine si inseguono sempre senza soluzione di continuità. In questo girare parossistico, che richiede grande energia, c’è il fulcro della funzionalità terapeutica di certe danze.

Durante il seminario di sabato 26 ottobre, a Spoltore, si analizzeranno le caratteristiche strutturali, dinamiche e cinesiche di alcune danze riprese in angoli nascosti della regione e si proverà a calarsi gradualmente dentro i linguaggi corporei di ciascuna, curando meticolosamente tutti i tratti stilistici e i meccanismi dinamici di rapporto con tempo e spazio, inseguendo quel filo sottile di piacere e benessere che ne deriva.

Repertorio della montagna frentana:

saltarella frentana, zumparella (a due e più coppie), jsciana.

libricuori

Venerdì 18 ottobre, alle 11,00, è convocata a Pescara la Conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa: “Con il senno di poi" – Antologia dei racconti curata da Anna di Paolantonio, e Mostra fotografica tematica a cura di Erika Scorrano e Luca Gianfelice, che si terrà all’Aurum lunedì 21 ottobre dalle 17,30.

Alla conferenza interverrà, tra gli altri, il Sindaco Carlo Masci.

uccello parrocchetto

Avrà luogo domenica 20 ottobre e sarà aperta al pubblico dalle ore 9.00 alle ore 18.00 nella Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo, la prima Mostra sociale dedicata a uccelli esotici, indigeni, pappagalli e canarini di colore, organizzata dall’ Associazione Nido d’Abruzzo.

In occasione della mostra la Facoltà di Medicina Veterinaria ha organizzato un convegno, che si terrà dalle 9,30.

pescara teatro florian

 

Presentata oggi, giovedì 17 ottobre, a Pescara, la stagione 2019/2020 della rassegna del teatro ragazzi

promossa dal Florian Metateatro. La stagione si articolerà in 9 spettacoli tutti nell’Auditorium Flaiano e presentati nella fascia pomeridiana della domenica alle 17,00, con il primo spettacolo che andrà in scena il 20 ottobre. Ai pomeriggi viene aggiunto l’appuntamento delle matinèe repliche per le scuole della città che partecipano numerose a un’iniziativa che si ripete ormai da tanti anni e ha sempre trovato molto successo di pubblico.

Alla conferenza stampa erano presenti il Vicesindaco Gianni Santilli, la direttrice artistica del Florian, Giulia Basel, Flavia Valoppi Emanuela D’Agostino e Isabella Micati responsabili del settore ragazzi del Florian.

Il Vicesindaco ha evidenziato l’ormai pluriennale offerta del Florian nel cartellone teatrale cittadino, una presenza che ormai rappresenta una vera e propria istituzione nella storia culturale di Pescara oltre a un punto di riferimento essenziale per le scuole.

croce rossa

La Croce Rossa Italiana, per la Settimana nazionale della Protezione Civile, organizza per sabato 19 ottobre un Open Day, che prevede l’apertura di tutti i Comitati e dei Centri Emergenza, affinché la popolazione possa essere informata e sensibilizzata sui comportamenti corretti da tenere in caso di calamità. L’Open Day si svolgerà all’interno dell'Interporto/Centro Merci della Marsica, all’imbocco dell’autostrada, dalle 10,00 alle 17,00.