Cultura

donne

Riprendono le iniziative dedicate alla prevenzione dei tumori del seno ed alla tutela della salute femminile promosse da Komen Italia.

Grazie all’arrivo delle tre unità mobili della “Carovana della Prevenzione”, programma nazionale itinerante dedicato alla prevenzione ed alla tutela della salute in rosa di Komen Italia, creato in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Gemelli di Roma, anche domenica 20 settembre sarà possibile fare consulenze specialistiche ed esami clinico- diagnostici gratuiti per la prevenzione delle principali patologie oncologiche di genere a Pescara.

alzheimer

Per tutta la giornata di domenica prossima, 20 settembre, dalle 10 alle 19, l’Associazione Alzheimer Uniti con la Croce Rossa di Pescara saranno in piazza Sacro Cuore, con un team di psicologi e medici, tra cui la dott.ssa Mariacristina Lupinetti, responsabile aziendale (ASL Pescara) del PDTA (Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale) sulle demenze e responsabile del CDCD (Centro Disturbi Cognitivi e Demenze) – ASL Pescara.

Durante la giornata i cittadini saranno sottoposti a mini-test sulla memoria e gli esperti incontreranno familiari, pazienti e utenti spiegando quali sono i segnali da cogliere per intercettare le prime avvisaglie della malattia e intervenire con terapie capaci di rallentare il progredire della patologia. Lo ha annunciato il dott. Carlo D’Angelo, Presidente dell’Associazione Alzheimer Uniti nel corso della conferenza stampa convocata ieri nelle sale del Comune di Pescara per illustrare gli eventi previsti per la giornata di domenica. Presenti anche il sindaco di Pescara Carlo Masci, il neo-presidente della Croce Rossa Gianluca Desiderio, i consiglieri comunali Ivo Petrelli e Massimiliano Pignoli, e l’assessore agli Eventi Alfredo Cremonese, relatore della delibera di sostegno della manifestazione, con il supporto dell’assessore alle Politiche sociali Nicla Di Nisio. 

Domenica 20 settembre, in piazza Sacro Cuore, dalle 10 alle 19, i cittadini troveranno dunque due gazebo in cui avranno modo di incontrare medici e psicologi e di effettuare piccoli test sulla memoria, che possono essere rivelatori precoci della malattia. Inoltre verrà organizzato un mini-forum conoscitivo sull’Alzheimer rispondendo alle domande dei presenti e verranno incontrati familiari e pazienti. Il dramma delle patologie neurologiche, infatti, non è solo della singola persona che si ammala, ma di tutto il suo mondo. A Pescara ci sono 1.747 ammalati: la malattia incide sulla vita di almeno 5-6mila persone, ovvero familiari e assistenti.

 

 

Altri articoli...

  1. CHIETI: "SALONE DEI VINI"