Cronaca

roma rifiuti

La richiesta ufficiale è arrivata: la giunta Raggi chiede alla Regione Abruzzo di utilizzare per un altro anno le discariche regionali accogliendo i rifiuti della Capitale. Decisione non scontata.

Il Comune di Roma, per mano dell’assessore alla sostenibilità Giuseppina Montanari, ha deciso di uscire allo scoperto per chiedere ufficialmente aiuto all’Abruzzo, anche in conseguenza delle esplicite dichiarazioni del presidente vicario della giunta abruzzese, secondo il quale la richiesta dell’Ama, la società comunale dei rifiuti, e quella della Regione Lazio non possono essere ritenute sufficienti. Se concesso, sarà un aiuto in proroga, visto che prolungherebbe l’accordo già esistente, che scade alla fine del 2018.

traforo gran sasso

La concessionaria Strada dei Parchi comunica che, per attività di monitoraggio e verifiche tecniche, dalle ore 22 del giorno 20 dicembre alle 6 del giorno successivo, sarà disposta la chiusura della tratta autostradale San Gabriele/Colledara-Assergi, Traforo del Gran Sasso, limitatamente al traffico proveniente da Teramo e diretto verso L’Aquila.

Conseguentemente, nel giorno ed orari sopra indicati, per i veicoli provenienti da Teramo e diretti verso L’Aquila sarà disposta l’uscita obbligatoria allo Svincolo di San Gabriele/Colledara, dove potranno percorrere la SS 80 per il Valico delle Capannelle. Considerate le limitazioni della SP86, tra la SS80 ed Assergi, si consiglia di proseguire sulla SS80 e rientrare in autostrada allo Svincolo dell’Aquila Ovest. In alternativa, da Teramo e per le lunghe percorrenze con provenienza dall’autostrada A14, è possibile usufruire dell’autostrada A25.

cepagatti

E’ entrato in funzione da ieri, lunedì 17 Dicembre, il nuovo autovelox sistemato lungo la SP 44, via Bonifica Villareia di Cepagatti.

L’amministrazione comunale vuole prevenire infatti ulteriori incidenti e limitare la velocità di transito di automobili, moto e mezzi pesanti che ogni giorno circolano a grande velocità rendendola una strada ad alto rischio.

francavilla

Entro una settimana è attesa la pronuncia del Tribunale di Chieti sulla richiesta di dichiarazione di morte presunta presentata dai familiari di Donatella Grosso, trentenne scomparsa da Francavilla al Mare nella notte fra il 26 e il 27 luglio 1996 di cui si sono perse le tracce.

Dinanzi al giudice del Tribunale teatino Francesco Turco, presente Maria Catena Melita, madre della giovane, assistita dagli avvocati Giacomo Frazzitta e Roberta Tranchita, si è tenuta ieri l’udienza conclusiva di un procedimento avviato quasi quattro anni fa.

neve turismo

Grande partecipazione alla due giorni di #destinazioneabruzzo, la manifestazione regionale dedicata alla condivisione del Piano Strategico del Turismo Regionale.

Evento organizzato a Teramo alla presenza di tutti gli operatori e gli “stakeholder” del territorio abruzzese. Un movimento quello turistico Abruzzese che nel 2018 ha registrato un incremento di presenze del +2,3% rispetto al 2017. La provincia che ha contribuito maggiormente alla performance positiva è stata Teramo con + 3,5% di arrivi e +2,6% di presenze.