Sport

partita stadio

Calcio: appena comunicate le date ufficiali del prossimo campionato: si parte sabato 24 agosto. Si chiude il 14 maggio 2020. Confermato il pacchetto di gare durante le festività natalizie. Quattro turni infrasettimanali.

Dunque, le ultime due giornate del girone d’andata si disputeranno a Santo Stefano e il 29 dicembre. La sosta dal 30 dicembre al 17 gennaio. Come già accaduto nello scorso campionato, la Serie B giocherà a Pasquetta.

avezzano calcio

Cambiamenti decisi in via Ferrara, "a casa" dell’Avezzano Calcio. Dopo l’addio di Colavitto e la scelta di De Angelis come nuova guida della squadra, cambiano anche le figure societarie: Mauro Traini, ex direttore sportivo, è stato promosso ufficialmente a direttore generale per affiancare il giovane Paolo Staffa, che farà le veci del d.s.

Con l’arrivo del dirigente calabrese sono stati scelti già alcuni calciatori che l’anno prossimo vestiranno la maglia biancoverde; il 1° luglio le firme.

pescara calcio

 

Luciano Zauri guiderà il Delfino nella stagione 2019-2020. Il neo tecnico, classe ’78 originario di Pescina, è reduce dalla vittoria del campionato Primavera 2. È alla prima esperienza alla guida di una squadra professionistica. Il presidente Daniele Sebastiani lo aveva scelto da qualche tempo come sostituto di Bepi Pillon. I contenuti nella conferenza stampa di questa mattina, 6 giugno, allo stabilimento balneare “Belvedere” di Pescara.

partita pallone

Poche ore dopo l’addio di Colavitto, l’Avezzano Calcio ha ufficializzato il nuovo allenatore per la prossima stagione: si tratta di Stefano De Angelis.

L’ex terzino, nato a Roma, con esperienze di rilievo fra i campionati di Serie B e C con Cosenza, Salernitana, Cagliari ed Avellino, è allenatore da otto anni.

partita

L’Avezzano Calcio annuncia in una nota che Gianluca Colavitto non siederà sulla panchina biancoverde nella prossima stagione.

Il tecnico campano, arrivato in una situazione difficile sostituendo Federico Giampaolo, è riuscito a portare a termine l’obiettivo prefissato dalla dirigenza, ma per differenza di vedute sui progetti futuriha deciso, di comune accordo con il club, di non prolungare il suo contratto e di lasciare Avezzano dopo soli quattro mesi di lavoro.