Cronaca

nastro lutto

Con lei se ne va un pezzo di storia della città di Avezzano. Avrebbe compiuto 95 anni a dicembre e stamattina, 10 agosto, si è spenta Irma Bianchi, donna energica e preparata, protagonista del mondo politico, sulla scena pubblica della vita cittadina dal 1951, quando fu eletta per la prima volta nel consiglio comunale di Avezzano con il sindaco Angelo Tirabassi. Fu ancora consigliera comunale nel 1985 (con il sindaco Sergio Cataldi) e nel 1990 (con il sindaco Eleuterio Simonelli), ricoprendo pure la carica di assessore. Presidente dell'Ente comunale di assistenza, del Consultorio italiano femminile, fondatrice e presidentessa dell'UNITER, Università del tempo libero e della terza età di Avezzano, Presidente del Lions Club Avezzano Monte Velino, si è calata in questi ruoli con impareggiabile impegno, con generosità e disinteresse. Le condoglianze di Telesirio ai familiari: alle sorelle Pia e Anna, alle nipoti Ania, Laura e Antonella. Per l'ultimo saluto ad Irma Bianchi, le esequie, che saranno officiate dal parroco Don Adriano Principe, avranno luogo ad Avezzano, alla chiesa del Sacro Cuore in San Rocco, domani, 11 agosto, alle 16,00.

O. S.

prati d angro

L’opposizione scrive al sindaco e chiede informazioni sulla vicenda dei Prati d’Angro. Dopo mesi di battaglie per l’asfalto di un tratto di strada all’interno del parco nazionale, si riaccendono le polemiche. “Nei giorni scorsi abbiamo rivolto una interrogazione urgente al sindaco di Villavallelonga per chiedergli come avesse risolto il problema del passaggio delle auto suoi prati in occasione della Sagra della Pecora che si terrà domenica prossima, 13 agosto, in località Prati d’Angro”, hanno commentato dal gruppo di minoranza consiliare del Comune di Villavallelonga, e poi dicono ancora: “come è noto, l’ultimo tratto di strada per raggiungere la suddetta località è inaccessibile dallo scorso anno".

scuola3

I genitori chiedono il trasferimento della figlia dalla scuola perché la classe è composta solo da bambini stranieri e lei è l’unica italiana. Il trasferimento, se accettato, potrebbe però causare la mancata formazione dell’intera classe, provocando il trasferimento di tutti gli altri bambini. E’ quello che sta accadendo in una scuola marsicana,nel cuore del parco nazionale, dove una intera classe è composta da marocchini, macedoni, bulgari, pachistani. E una ragazzina italiana. Fino a ora, nonostante altri genitori hanno deciso di trasferire i propri figli in altre scuole proprio a causa della presenza di tanti stranieri in classe, il genitore marsicano aveva deciso di temporeggiare.

chieti teatro marrucino 010613 rep 01

L’assessore all’Ambiente e Gestione dei Rifiuti, di Chieti, Bevilacqua, afferma che “La qualità della vita in città passa anche attraverso una corretta gestione dei comportamenti individuali non sempre rispettosi della cosa pubblica. Parliamo delle pessime abitudini di alcuni cittadini incuranti delle più elementari norme di igiene urbana. L’igiene e la pulizia sono sicuramente il biglietto da visita di Chieti e uno degli obiettivi fondamentali di questa Amministrazione. Un obiettivo, però, che senza un adeguato senso civico e di appartenenza, è difficile da far rispettare”.

autostrada riprese aeree 300113 02

A24 totalmente chiusa tra Vicovaro e Tivoli per incidente. Code e disagi per il traffico.

Tratto della A24 chiuso per incidente tra Castel Madama e Tivoli in direzione Roma: Strada dei Parchi ha disposto l’uscita obbligatoria tra Castel Madama per chi proviene da Teramo in direzione Roma. Il traffico è bloccato in entrambe le direzioni anche per favorire l’atterraggio di una eliambulanza.