Cultura

torrelli evelina

"Contro la violenza nei confronti delle donne COMBATTIAMO IL SILENZIO": questo è il titolo del convegno, imperniato su tematiche purtroppo attuali come la violenza di genere e il femminicidio, organizzato dal "Lions Club Avezzano" Distretto 108/A, 5^ Circoscrizione, Zona "C" -  e che ha il patrocinio del Comune di Celano, nonché della ASL "1", Avezzano - Sulmona – L'Aquila ma che, soprattutto, vede la fattiva collaborazione degli Studenti dell'Istituto Tecnico Economico "Galileo Galilei" di Celano, della Dirigente Scolastica, Vincenza Medina e delle Insegnanti.

L'importante incontro, diretto in primis dalle scuole, che verrà introdotto da Evelina Torrelli (nella foto), Officer del Distretto 108/A per il tema di Studio Nazionale "Contro la Violenza nei confronti delle Donne Combattiamo il Silenzio"e che si terrà domani, sabato 28 maggio, dalle 9,00, all'Auditorium "E. Fermi" di Celano.

francesco sportelli 

"Il Volo del Coleottero", laboratori di teatro di Avezzano e Capistrello, per

Domenica 29 e lunedì 30 Maggio al Castello Orsini-Colonna di Avezzano

Presenta diversi spettacoli. Domenica 29, alle 16,30,
LE "NOSTRE" AVVENTURE DI PINOCCHIO.

 

Con ingresso libero.

(Nella foto: Francesco Sportelli, per "Il Volo del Coleottero".)

chieti città 010613 rep 10

Significativo riconoscimento, nella sede della Cna di Ravenna, per cinque ragazzi della IV TI dell’Istituto di istruzione superiore di Chieti, Umberto Pomilio. Nella città romagnola, si sono dati appuntamento i vincitori della finale regionale dell’European Business Game, la manifestazione ideata per premiare i migliori progetti imprenditoriali a carattere innovativo presentati dai ragazzi delle scuole italiane. I "magnifici 5" della "Pomilio", hanno messo a punto una app per trovare facilmente idraulici, imbianchini, falegnami ed elettricisti.

teatro  maschere 

Domani, 27 maggio, i detenuti della Casa Circondariale di Chieti debutteranno nel Teatro dell’Istituto con “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello.

Soddisfatta la responsabile area educativa dell’istituto di pena di Chieti, Stefania Basilisco.

defibrillatore

Si è svolto ieri, 25 maggio, a Giulianovaa, il primo corso per la defibrillazione precoce per laici tenuto dagli istruttori accreditati del Comitato Anpas Abruzzo – Formazione Sanitaria. Tavolo scientifico di settore composto dal cardiologo Giancarlo Speca, l’anestesista Cristiano Narducci e l’ex responsabile del 118 di Teramo dott. Gaetano Pallini, mecidi che nel 2000 diedero  il via al prestigioso “Progetto Vita”, il primo in Italia, avviato per la defibrillazione precoce su tutto il territorio della provincia di Teramo.

In Italia è stimato che ogni anno ci sono circa 60.000 casi di arresto cardiaco improvviso. Un intervento tempestivo con adeguate manovre rianimatorie può aumentare le possibilità di sopravvivenza.