Cronaca

marijuana

Al termine di servizi di prevenzione disposti dalla Compagnia Carabinieri di Archi, nella mattinata odierna, è stato denunciato a alla Procura della Repubblica di Lanciano con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 35 enne di Perano. Il giovane è stato trovato in possesso di marijuana.
Il personale del Nucleo Operativo e quello della Stazione CC di Archi, hanno effettuato una perquisizione nell'abitazione dello stesso e all’interno di una serra di sua pertinenza, hanno rinvenuto 8 piante di marijuana nonché 50 semi già pronti per la germinazione.

augustodibastiano

Dopo la segnalazione del "Centro Giuridico del Cittadino", tramite "Telesirio", che solleva la problematica già da tempo, pare che, i marciapiedi posti di fronte ad esercenti di merce deperibile, siano più liberi, meno invasi dalla presenza di contenitori di frutta e verdura come invece è consuetudine in tutta la Marsica. Passeremo anche alle teche di vetro, atte a racchiudere e difendere ciò che, esposto agli agenti atmosferici può pregiudicare anche la salute umana, se consumato? Vedremo. E speriamo che il pungolo serva a mettere ordine ad Avezzano, ovunque, come in tutta la Marsica.

(Nella foto: Augusto Di Bastiano, presidente del "Centro Giuridico del Cittadino")

forestale 11032016

C’era anche un nutrito gruppo di agenti marsicani della Forestale, a Roma, per le manifestazioni indette dai sindacati confederali del pubblico impiego per il rinnovo del contratto di lavoro. “Dopo Roma, Napoli e Perugia la nostra battaglia non si ferma” ha dichiarato in una nota Marco Moroni, segretario generale del Sapaf, il maggior sindacato di categoria.

La nostra protesta – ha proseguito Moroni – contro la militarizzazione dei forestali e delle funzioni di polizia ambientale e agroalimentare continua imperterrita e senza cedimenti”.

guardia finanza

I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza dell’Aquila hanno eseguito stamane un sequestro conservativo disposto dalla Corte dei Conti in favore della Regione Abruzzo di disponibilità finanziarie, beni immobili e quote sociali per un valore di 90 mila euro nei confronti dei beneficiari di contributi comunitari percepiti nell’ambito dei fondi strutturali Por Fesr 2007/2013 stanziati per attrarre nuove imprese nell’area del cratere sismico.

La misura cautelare eseguita consegue ad una segnalazione inoltrata alla procura regionale della Corte dei Conti Abruzzo dal Nucleo di Polizia Tributaria dell’Aquila.

gransasso

Trovato morto il pugliese 30enne, S.D. Le iniziali, dispersosi sul Gran Sasso nella zona di Campo Imperatore ieri. I vigili del fuoco hanno rinvenuto il corpo in località "La Comba", zona a Sud Est del Corno Grande, in fondo a un baratro. Squadre di terra, una squadra cinofila e personale del Tas stanno lavorando sul posto per il recupero della salma. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, sembra che il giovane non avesse un'attrezzatura idonea. Sul caso sono in corso delle indagini.